Emissione Attestati Prestazione Energetica Milano e Provincia

Certificazione APE? Come si Fa? E’ obbligatoria? FAQ

Domande e Risposte sulla certificazione energetica APE

L’obiettivo di questo articolo è quello di fare un po’ di chiarezza sulla terminologia e sulla validità del certificato energetico, oltrechè rispondere ad altre domande di comune interesse:

  • Vorrei fare una certificazione energetica di tipo APE?
  • Che differenza c’è tra ACE ed APE?
  • Ho un vecchio certificato energetico ACE ha ancora validità?
  • Che informazioni contiene la certificazione APE?
  • Quando è obbligatoria la certificazione APE?
  • Validità della certificazione APE se sono stati apportati interventi all’immobile?
    Più esattamente: “Io ho acquistato nel 2010 l’immobile dopodiché ho sostituito gli infissi e la caldaia dell’ impianto termoautonomo adesso a distanza di pochi anni devo vendere l’immobile posso tenere la vecchia certificazione energetica?”
Che differenza c’è tra una certificazione APE, un certificato ACE, ed un attestato di prestazione energetica?
ACE ed APE rispondono a normative diverse, nello specifico però per quanto concerne la Lombardia non sussiste tuttavia alcun tipo di differenza, se Oggi un Cliente richiede una certificazione energetica oppure usa una terminologia diversa e chiede una Certificazione APE o “erroneamente” parla di Attestato di Certificazione Energetica ACE, non c’è possibilità d’errore, si sta richiedendo: l’attestato di prestazione energetica (APE) redatto e asseverato da un Soggetto certificatore; in particolare nel nostro caso, visto che siamo in Regione Lombardia, è richiesto che il professionista (certificatore energetico) sia accreditato e inserito nell’elenco di regione Lombardia nel rispetto delle norme contenute nel D.G.R. VIII/5018 e s.m.i.

Dunque, circoscrivendo la risposta alla regione Lombardia, alle prime 2 domande di inizio articolo (Vorrei fare una certificazione energetica di tipo APE? Che differenza c’è tra ACE ed APE) potremmo dire assolutamente nessuna; pertanto certificazione ape è semplicemente un modo più rapido per indicare la certificazione energetica, formalmente detta attestato di prestazione energetica (APE) ma nulla cambia e la modalità operative e soprattutto il documento che viene rilasciato è il medesimo.

A questo proposito vi ricordiamo che in coincidenza all’emissione di un certificato energetico, lo stesso, viene anche depositato al Catasto Energetico Edifici Regionale (CEER) che gestisce l’archiviazione e la consultazione informatizzata degli APE redatti in Lombardia. Questo vi consente a distanza di tempo di poter reperire il documento qualora lo abbiate smarrito e analogamente anche un notaio, grazie a dei programmi del quale è dotato il suo studio, può accedervi avendo la certezza che il certificato energetico è stato depositato e firmato digitalmente dal certificatore energetico che l’ha preso in carico. Questo ci aiuta a rispondere alle domande che a volte ci vengono fatte, sulle difficoltà poste da alcuni notai, sulla consegna della certificazione energetica: richiedono esclusivamente il certificato energetico in formato cartaceo, nonostante al CEER sia presente l’APE firmata digitalmente .

Che informazioni contiene la certificazione energetica APE?
Nell’attestato di prestazione energetica (APE) sono indicate le prestazioni energetiche dell’immobile, la classe energetica dello stesso oltre a possibili interventi migliorativi delle prestazioni energetiche.
Validità della certificazione APE se sono stati apportati interventi all’immobile?
La certificazione APE ha validità temporale massima di 10 anni se durante questo arco temporale non vengono fatti interventi di ristrutturazione o riqualificazione che modificano la classe energetica dell’immobile.

Nello specifico la sostituzione degli infissi o della caldaia a favore di una soluzione a condensazione come nel caso della domanda comporta la decadenza della certificazione APE e pertanto il documento va aggiornato.
Stessa prassi se fosse stato fatto nel condominio un cappotto termico su una o più pareti, l’intervento fatto sull’edificio si ripercuote anche sulla singola unità immobiliare modificandone la prestazione energetica e la relativa classe.

Quando è obbligatoria la certificazione APE?
Per questa domanda vi consigliamo la lettura della nostra sezione : QUANDO E’ OBBLIGATORIA LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA
Come si fa un attestato di prestazione energetica?
Affidarsi ad un professionista vuol dire scegliere procedure di lavoro collaudate e strumenti tecnici all’avanguardia, Ecco come, grazie alla lunga esperienza maturata, opera Ace Consulting Certificazione Energetica:

1)Sopralluogo presso la vostra abitazione per verificare lo stato di fatto e le peculiarità dell’immobile riguardante, ad esempio, la tipologia del serramento, dei cassonetti, il tipo di impianto termico.
2) Analisi Tecnica della documentazione fornita e verifica completa.
3)Calcolo del certificato energetico con appositi software e verifica della consistenza del risultato ottenuto
4) Consegna del Certificato Energetico entro 3/4 giorni dal sopralluogo

Non affidarti a certificatori improvvisati, A Milano Monza, Bergamo Varese scegli ACE Consulting Certificazione Energetica come tuo partner per la certificazione energetica: sopralluogo, verifica, computazione e consegna del certificato, il tutto eseguito da professionisti. Diffida delle APE Low Cost e dalle certificazioni energetiche online dai più valore al tuo immobile.

 
Se avete ulteriori domande scriveteci a info@ace-consulting.it saremo lieti di fornirvi un riscontro e magari di aggiornare questa sezione e fare chiarezza anche ad altre persone.

Richiedi adesso la certificazione energetica: compila la richiesta e ti contattiamo per fissare il sopralluogo Richiesta certificato energetico

Back to Top
È attivo per tutti i privati lo sconto “passaparola”; coloro che sono già clienti, che entro 18 mesi dalla data di emissione del loro ACE ci presenteranno un “amico” interessato all’attestato di certificazione energetica, riceveranno uno sconto del 20% qualora interessati a certificare un altro immobile.